Pagamenti elettronici e sicurezza

La vicenda processuale trae spunto dalla sottrazione, al legittimo titolare, di una tessera Bancomat, successivamente utilizzata dagli imputati per l’acquisto di beni all’interno di un negozio. Acquisto non andato a buon fine poiché la carta era stata tempestivamente bloccata. La difesa ha sostenuto in giudizio l’insussistenza del reato in quanto “impossibile”, stante l’intervenuta inutilizzabilità della…
Leggi tutto